Consiglio Superiore Lavori Pubblici

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size

EMERGENZA DA COVID-19 - PRIME INDICAZIONI AGLI OPERATORI ECONOMICI AUTORIZZATI DAL STC

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono state adottate gravi misure d’urgenza, mediante diversi provvedimenti, da ultimo il DPCM 11 marzo 2020. In questo difficile momento, in cui è richiesta la massima responsabilità e collaborazione da parte di tutti i soggetti coinvolti, si ritiene fornire…     leggi tutto ...

Home arrow Chi siamo arrow Il Presidente
Il Presidente PDF Stampa E-mail

Il Presidente del Consiglio Superiore è nominato con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è scelto fra personalità di riconosciuta competenza tecnica in materia di lavori pubblici, interne o esterne alle pubbliche amministrazioni.

Il Presidente convoca e presiede l'Assemblea Generale, assegna gli affari all'Assemblea Generale indicando i relatori e le commissioni relatrici, assegna gli affari alle Sezioni, programma le sedute dell'Assemblea Generale, assegna i componenti ed il personale delle Sezioni.

Il Presidente nomina le commissioni per l'elaborazione delle Norme tecniche e Linee guida a carattere normativo, dispone l'eventuale acquisizione del parere di una Sezione ovvero dell'Assemblea sugli atti aventi particolare rilevanza esterna predisposti dal Servizio tecnico centrale, delibera.
Dal 1859 ad oggi sono stati incaricati 52 Presidenti del Consiglio Superiore ( 1859 - 1906, 1906 - 19921992 - ).

Il Presidente, nell'esercizio delle sue funzioni, si avvale della Segreteria generale, coordinata dal Segretario generale, che provvede alla gestione degli uffici a servizio del Consiglio Superiore e del relativo personale nonché all'attività amministrativa e contabile della struttura.
Il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici è l'ing. Massimo Sessa.