Centri di Trasformazione

INFORMAZIONI NORMATIVE

trasformazione

Le procedure riguardanti il rilascio, da parte del Servizio tecnico centrale, delle attestazioni di denuncia attività per centri di lavorazione degli acciai, ai sensi del p.to 11.3.1.7 del DM 14.1.2008, si applicano agli impianti/stabilimenti esterni al cantiere, che ricevono dal produttore di acciaio gli elementi base (barre, rotoli, reti, lamiere o profilati etc) e confezionano elementi strutturali direttamente impiegabili in cantiere, pronti per la messa in opera o per le successive lavorazioni.

Con l’entrata in vigore, dal 1.7.2014, della norma armonizzata EN 1090-1,  per lavorare “elementi base” in acciaio dotati all’origine (produttori/acciaierie) di marcatura CE in base alla EN 10025, occorre essere certificati CE secondo EN 1090-1 da un Organismo terzo appositamente abilitato. Pertanto, l’attestato di denuncia attività rilasciato dal STC, in questi casi deve considerarsi a tutti gli effetti privo di validità.

Tuttavia, la EN 1090-1 non è perfettamente sovrapponibile all’attività di Centro trasformazione dell’acciaio ai sensi delle NTC 2008: seppure in modo residuale, per i prodotti strutturali in carpenteria metallica non coperti dalla EN 1090-1, l’attestazione di denuncia attività rilasciata dal Servizio ai sensi del p.to 11.7.1.3 delle NTC 2008 continua ad essere ancora obbligatoria ai fini dell’impiego nelle opere (ad es., per la lavorazione di palancole metalliche).

In pratica è il produttore che con la collaborazione dell’organismo scelto per la certificazione deve verificare se il prodotto specifico in lavorazione ricade o meno nella 1090. Se non dovesse ricadere, resta valida (in alternativa, per queste lavorazioni escluse) la denuncia attività del STC.

Quindi, in definitiva, la certificazione en 1090-1 è necessaria e sufficiente per le ditte che lavorano ESCLUSIVAMENTE materiale coperto dalla medesima en 1090, altrimenti occorre anche (o solo, dipende dai casi) la denuncia attività del STC

 

SERVIZIO EROGATO DAL SERVIZIO TECNICO CENTRALE -MODALITA' DI CONTATTO

Le istanze sono trattate dalla Divisione III del STC. Gli Uffici del STC sono aperti dal Lunedì al Venerdì, nelle normali ore lavorative.

Al fine di evitare intralci alle normali attività istituzionali, gli interessati possono accedere liberamente agli Uffici e contattare il Dirigente della Divisione III, previo appuntamento (di seguito si riportano i dati necessari per un contatto preliminare).

Dirigente Responsabile del procedimento: ing Marco PANECALDO (Dirigente Divisione III)

Tel Segreteria: 06 44122367 ,  0644124101

Le istanze formali e le relative documentazioni, le integrazioni richieste dal STC ed ogni comunicazione importante dovranno essere inviate dalle ditte, preferibilmente via PEC all’indirizzo: cslp.div-tecnica3@pec.mit.gov.it 

Sulla base della vigente legislazione in materia di efficienza e trasparenza degli Uffici della P.A., i tempi massimi prevedibilii la trattazione delle istanze di qualificazione sono di 90 gg. dal momento dell'avvenuto protocollo dell'istanza medesima.

Il rilascio degli Attestati in questione rientra tra le attività effettuate dal Servizio Tecnico Centrale - Presidenza del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, comprese nel comma 9 dell’art.7 della legge 1 agosto 2002, n.166. Pertanto, ai sensi dell'art. 43 - comma 4 della legge 27 dicembre 1997 n.449, le spese relative all'espletamento delle attività in questione saranno stabilite a carico dei soggetti privati, con apposito Decreto Interministeriale. In data 20 aprile 2013 è entrato in vigore il DM 26.11.2012 n.267 che ha infine stabilito dette tariffe, con applicazione anche sugli attestati rilasciati antecedentemente al 20 aprile 2013.

La legge di conversione n.98/2013 del D.L. n.69/2013 all'art 30 comma 5 bis ha esplicitamente indicato che le somme di cui sopra devono essere pagate anche dalle ditte (centri trasformazione acciaio, centri lavorazione legno) il cui attestato, rilasciato antecedentemente al 20.4.2013, sia senza scadenza. I termini ultimi per il pagamento sono stati fissati al 30.6.2014.

I testi legislativi sopra indicati sono reperibili sulla home page del presente sito del Consup.

 

DOCUMENTI CORRELATI

Presentazione delle Istanze di rilascio Attestato: Elenco Documenti

 

ELENCO AZIENDE

CDT - Bulloni e chiodi 

CDT - Centri di presagomatura c.a 

CDT - Cdp di lamiere grecate e prof formati a freddo 

CDT - Lavorazione di tubi per micropali 

CDT - Officina di lavorazione carpenteria metallica 

Calcestruzzo